Promuovete le vostre app sugli store

Congratulazioni, le vostre app sono state approvate e sono disponibili negli store!
Ma a volte è difficile trovarli… Ora è il momento di promuovere le vostre applicazioni!

Se si riscontra un problema nel trovare l’applicazione, significa che Google e Apple devono capire che l’applicazione è attiva e deve essere promossa.

Il primo passo consiste nel fornire i link per il download delle app ai vostri amici/clienti e chiedere loro di scaricarle e di scrivere recensioni a 5 stelle.
Aiuterà la vostra applicazione a essere promossa

è possibile prendere i link dei negozi dalla scheda Strumenti di marketing nella dashboard dell’app.

Promuovete le vostre applicazioni attraverso i codici a barre

 

di più!!!….

Scoprite come far apparire la vostra applicazione sull’App Store di Apple leggendo questa guida.

Incredibile il lavoro che avete fatto sull’applicazione che avete sviluppato per l’iPhone. Siete riusciti a passare senza problemi attraverso la procedura di approvazione di Apple. È da un po’ di tempo che nutrite la speranza che questo giorno arrivi finalmente.

Congratulazioni! D’altra parte, non è certo il momento di rilassarsi. Se nessuno scarica la vostra applicazione, non importa se è la più grande applicazione della storia del pianeta. Il primo aumento dei download sarà fantastico, ma cosa succederà tra tre settimane?

Quanto tempo ci vorrà ancora? È passato così tanto tempo? È una quantità di tempo significativa. Come pensate di pubblicizzare la vostra applicazione quando il suo fascino iniziale sarà svanito e altre applicazioni simili saranno apparse sul mercato?

fotogatto

L’App Store offre attualmente la possibilità di scaricare oltre 1,2 milioni di programmi software diversi. Anche quando i consumatori hanno una buona idea di ciò che vogliono trovare, potrebbe essere difficile rintracciare l’app appropriata. Costruire un fantastico lettore RSS per iPhone solo per vederlo seppellito nella quarta pagina dei risultati di ricerca per “lettori rss” è una fonte di aggravamento che può essere descritta solo come grave.

L’algoritmo di Apple per l’App Store funziona in modo diverso da quello del motore di ricerca di Google.

Gli utenti, e non gli algoritmi, sono la forza principale di questo fenomeno piuttosto che il sistema algoritmico. Gli unici due indicatori utilizzati per determinare la rilevanza sono i download e le parole chiave, entrambi prodotti da singoli individui.

Nonostante le stranezze del Software Store, ci sono diverse cose che si possono fare per migliorare il posizionamento della propria app e aumentare il numero di download.

In questo articolo vi mostrerò come potete raggiungere questo obiettivo riducendo al minimo la spesa per la pubblicità.

La prima cosa da fare è individuare le parole chiave per le quali si desidera posizionarsi.
Questa è la parte più importante dell’ottimizzazione del vostro software per l’App Store, quindi dovreste concentrarvi su di essa per prima. Non incontrerete alcun problema se conoscete bene le migliori pratiche SEO, come la ricerca delle parole chiave. Nel caso in cui ne abbiate bisogno, eccoli qui:

Come linea guida generale, dovreste evitare di includere nomi di aziende o prodotti specifici nei vostri contenuti. Limitatevi all’uso di parole chiave direttamente collegate all’argomento in questione (a meno che non l’abbiate creato voi).
Individuate i termini più importanti e quelli più strettamente collegati.
L’elenco delle parole chiave deve essere organizzato in ordine decrescente di importanza, facendo apparire per primi i termini più significativi.
Se volete apparire nei risultati di ricerca dell’App Store, dovete includere le parole chiave ricercate nella descrizione della vostra applicazione. Il motore di ricerca integrato non fornisce raccomandazioni né personalizza i risultati in base alle ricerche precedenti dell’utente. Tutto sta nel trovare le parole chiave giuste. Apple ha fornito una lezione dettagliata su come selezionare le parole chiave per la vostra applicazione, nella speranza di aiutarvi a farlo.

Una situazione analoga si verifica con le descrizioni delle app, il cui unico scopo è quello di pubblicizzare l’applicazione. Non viene visualizzato in nessuno dei risultati di ricerca sull’App Store. Nonostante ciò, dovreste comunque sforzarvi di fornire una descrizione esaustiva della vostra candidatura.

Quando promuovete la vostra app, la scelta delle parole chiave giuste da utilizzare è importante quanto una descrizione accattivante che includa un chiaro invito all’azione. È possibile che questo vi distingua dalle altre persone presenti nella stanza.

Promuovete le vostre applicazioni su siti che accettano invii da directory

Le applicazioni delle directory di app sono molteplici, in particolare per i creatori di app e i marketer di app. Se l’applicazione fa parte di una directory affidabile, gli utenti la troveranno più facilmente, il che può portare a un aumento del numero di download dell’applicazione. D’altra parte, come conseguenza di ciò, le classifiche dell’App Store potrebbero migliorare.

Anche se le vostre parole chiave sono ben ottimizzate, avrete comunque bisogno di download e valutazioni per posizionarvi più in alto nei motori di ricerca rispetto ad altri utenti che hanno utilizzato le stesse parole chiave. Una rapida ricerca su Google rivelerà che chi vuole commercializzare le proprie app in questo modo ha accesso a una serie di directory diverse.

Interagire con la comunità dei blogger
Se la vostra applicazione riceve una recensione favorevole da parte di un noto sito web o blogger di tecnologia, questo può contribuire a farla salire in cima ai risultati di ricerca. L’inserimento in uno di questi siti web comporta di solito un aumento significativo del numero di download ricevuti. Non abbiate paura di contattare i blogger più importanti e chiedere una recensione del vostro prodotto; potreste imparare molto da loro.

Sarebbe una fantastica opportunità per chi è interessato alla tecnologia di mettere le mani su una prima versione del programma che state sviluppando. Paul Stamatiou offre un’utile lista di considerazioni da tenere a mente quando ci si rivolge ai blogger come potenziali clienti. Dovete usare il buon senso ogni volta che chiedete a qualcuno di valutare la vostra applicazione, proprio come fareste con qualsiasi altro tipo di proposta.

Non cercate di vendere un’applicazione destinata ai bambini a qualcuno che nel suo blog dichiara chiaramente di non avere figli. Non lasciate che il fatto che abbiate ricevuto qualche “no” o nessuna risposta vi abbatta. Anche se avete il software più straordinario della storia del pianeta, non riuscirete comunque a farvi rispondere da tutti, per quanto vi sforziate.

È ora di ripensare al nome che avete dato alla vostra applicazione.
Pochi elementi hanno un impatto sulle classifiche dell’App Store quanto il nome dell’applicazione, che di solito viene determinato molto prima che uno sviluppatore o un’agenzia di marketing prendano in considerazione l’ottimizzazione per l’App Store. Questo è uno dei motivi per cui è importante scegliere un nome che sia descrittivo dell’applicazione. Dovreste immaginare il vostro nome come l’intestazione in cima a un sito web. Come diretta conseguenza, il nome sarà considerato più significativo delle parole chiave.

Se volete che un’app per la sveglia abbia maggiori possibilità di posizionarsi più in alto per le parole chiave pertinenti, è meglio promuovere un’app con il nome “Ultimate Alarm Clock for iPad” piuttosto che un’app chiamata “Clockio”. È necessario includere dei numeri all’inizio del nome dell’applicazione, se si desidera che questa si trovi nella prima pagina dei risultati della ricerca quando gli utenti la ordinano per nome. D’altra parte, è possibile che una strategia a più lungo termine non sia la soluzione ideale per il vostro software. Tuttavia, se il vostro obiettivo è quello di massimizzare i profitti a breve termine, questa non è l’opzione migliore.

È possibile che “10.000+ Downloads – Ultimate Alarm Clock” sia un buon nome per la vostra applicazione in questo momento. Inoltre, questo nome ha l’ulteriore vantaggio di evidenziare il numero di download, like e recensioni che la vostra applicazione ha ora.

Create uno screenshot del vostro software e distribuitelo gratuitamente.

Non deve sorprendere che un prodotto gratuito riceva più download di uno a pagamento, anche al prezzo maggiorato di 0,99 dollari. Per mettere le cose in prospettiva, perché non scegliere una delle due opzioni? Ci sono diversi casi in cui lo stesso software si trova in cima alle classifiche sia per i programmi gratuiti che per quelli premium. Non si tratta di un caso fortuito. È aumentata la diffusione di applicazioni che offrono versioni “Lite” o “Free”.

C’è stato un momento in cui sia la versione per iPad che quella per iPhone di Cut the Rope Lite hanno occupato il primo posto nelle rispettive classifiche. L’edizione gratuita del gioco permette ai giocatori di farsi un’idea di come si gioca, ma manca di alcuni dei livelli migliori e di altre caratteristiche delle versioni a pagamento (che vengono pubblicizzate spesso nella versione lite). È un modo eccellente per utilizzare gli avanzi dell’app.

Probabilmente hanno grandi speranze che Cut the Rope porti il maggior numero di download a pagamento che sia umanamente concepibile. Nonostante ciò, il software è ancora in fase di creazione. È semplice tralasciare alcuni elementi interessanti ai fini del marketing, ed è altrettanto semplice fornire una versione gratuita che includa tali caratteristiche.

Se non è già attivo, Facebook Connect deve essere attivato.
Non c’è posto migliore per commercializzare la vostra applicazione che Facebook, che conta più di un miliardo di persone attive sulla piattaforma ogni mese. Se avete un po’ di soldi da parte per la pubblicità, l’opzione di promozione in-app fornita dalla piattaforma è sicuramente qualcosa che dovreste approfondire. Avete la possibilità di promuovere la vostra applicazione direttamente nei feed degli utenti, che possono scaricare la vostra applicazione senza dover mai lasciare l’applicazione stessa di Facebook.

Potete provare a incoraggiare i vostri clienti a diffondere le notizie sul vostro software da soli, in alternativa al pagamento della pubblicità. In questo modo si risparmia denaro. L’utilizzo di Facebook Connect rende il processo estremamente semplice. Create all’interno della vostra applicazione una funzione che consenta agli utenti di trasmettere i loro punteggi migliori al resto degli utenti dell’applicazione o ai loro amici di Facebook, a seconda del pubblico che desiderate.

Gli utenti dell’app di sveglia Nightstand possono pubblicare la propria sveglia su Facebook e farla vedere ai propri amici. Quando l’ho condiviso, la risposta è stata la seguente:

 

In questo modo, centinaia di miei amici di Facebook sono stati esposti a questa iniziativa. Si tratta di un messaggio forte, poiché ha il mio personale sigillo di approvazione.

I ragazzi di Nightstand hanno fatto un ottimo lavoro.

7. Cambiare i colori dell’icona
Le icone della vostra applicazione sono il suo volto pubblico nell’App Store. Non importa quanto mi piaccia la descrizione dell’app o quanto sia alta la sua posizione su Google Play, se l’icona dell’app è scadente, non mi preoccupo nemmeno di installarla. Se non si dedica tempo e impegno alla creazione di un’icona di qualità, tutto il lavoro svolto sull’applicazione sarà inutile.

Le migliori pratiche di progettazione delle icone dell’App Store sono disponibili sul sito web di Pixel Icon. Potreste anche avere un vantaggio utilizzando il modello gratuito del sito.

Ridurre le dimensioni dell’applicazione
ReadWriteWeb ha parlato con Baptiste Benezet di faberNovel di come le dimensioni della sua applicazione per iPhone abbiano influito sulle vendite:

Gli utenti hanno potuto utilizzare RATP sulle loro reti 3G, il che ha permesso un aumento significativo delle vendite dopo che le dimensioni del download dell’applicazione RATP sono state ridotte a meno di 10Mb (piuttosto che tramite l’App Store basato sul web).

È necessario che il download della vostra applicazione dall’App Store sia il più semplice possibile. Gli utenti con piani 4G potrebbero essere riluttanti a utilizzare il vostro software se supera i 10 MB (a meno che non abbiano dati illimitati).

Se la vostra app è troppo grande, potrebbe occupare troppo spazio sui dispositivi più vecchi, oppure potrebbe indurre i consumatori a chiedersi perché la vostra app sia così grande. Se possibile, considerate la possibilità di ridurre le dimensioni della vostra applicazione.

Apprezzare i clienti appirater 1

Incoraggiate gli utenti della vostra applicazione a dare una valutazione e a scrivere una recensione. Esistono script che possono farlo per voi. Uno dei più noti è Appirater, che si rivolge agli utenti più accaniti.

Se un utente utilizza l’applicazione da 30 giorni e l’ha eseguita almeno 15 volte, viene attivato uno script. Un piacevole invito a valutare l’applicazione viene immediatamente generato nell’App Store. Gli utenti più attivi della vostra app possono facilmente lasciare un gran numero di recensioni con questo metodo, che non è affatto invasivo.

Potete inviare avvisi push ai vostri utenti chiedendo loro di inviare una recensione o sollecitandoli a farlo. Anche l’uso di richieste in-app per scrivere una recensione funziona in modo efficace. Si consiglia di prestare attenzione quando si richiede un feedback agli utenti tramite notifiche push o richieste in-app.

Altri li trovano invadenti e potrebbero infuriarsi alla loro vista. È importante trovare il modo di chiedere valutazioni senza essere troppo fastidiosi, perché farlo troppo spesso potrebbe portare a disinstallazioni o reclami da parte dei clienti. Le recensioni negative possono essere molto dannose per la vostra attività, quindi vale davvero la pena di correre il rischio?

10. Farsi un nome su Twitter
Perché non usare Twitter per promuovere un’app nello stesso modo in cui lo si usa per altre campagne di marketing? Twitter si è dimostrato uno strumento potente per la promozione delle applicazioni mobili. Rovio, la società dietro i giochi Angry Birds, ha accumulato un seguito di oltre 70.000 persone su Twitter.

Considerate che la creazione di un account Twitter vi apre alla comunicazione bidirezionale con i vostri follower. Il vostro software e le sue caratteristiche devono essere discussi liberamente e voi dovete essere pronti a rispondere alle domande su di essi. Dedicate qualche minuto al giorno per monitorare il vostro feed Twitter e rispondere alle menzioni.

Considerate la possibilità di cercare qualsiasi menzione della vostra azienda o app, in modo da poter rispondere prontamente a qualsiasi problema, critica o anche elogio che possa emergere. Ecco cinque tecniche per aumentare il numero di persone che scoprono la vostra applicazione sull’App Store di Apple. Avete delle idee vostre che vorreste condividere con la comunità?

Impostazioni del club dei soci
By Set 16, 2023
testo Impostazioni del modulo La scheda Impostazioni è il cuore del sistema Membri.È possibile impostare le etichette del modulo e dei pulsanti, imp...
Automazioni del club dei soci
By Set 16, 2023
Una volta che abbiamo membri e gruppi, possiamo iniziare a creare automazione e a coinvolgere i nostri membri.Automazione dei compleanni: inviate ai v...
Caratteristiche e operazioni del Club per i Soci
By Set 16, 2023
Le funzionalità e le operazioni sono distribuite in un paio di schede: Elenchi membri, tester, gruppi e automazione. Scheda Elenco membri: sono tutti...
Presentazione del club membro
By Set 2, 2023
Costruite il vostro club clienti/community della vostra attività, conoscete i vostri clienti e inviate loro solo i messaggi che desiderano ricevere! ...
Utilizzare il sistema di offerte speciali
By Lug 23, 2023
L’idea è semplice, creare promozioni speciali e contenuti unici per l’app tramite un sistema di offerte speciali, entrare nel sistema e c...
Comprendere il design dell’applicazione
By Lug 23, 2023
In questo capitolo parleremo della progettazione delle app e delle opzioni disponibili. L’app è un browser speciale costruito per voi con funzi...
Modifica della schermata iniziale e dell’icona dell’app
By Lug 23, 2023
Lo splash screen è la schermata che l’utente vede fino al caricamento dell’applicazione. Per sfruttare questo tempo di caricamento, è po...
Twickare le app con i CSS (utenti avanzati)
By Lug 23, 2023
Supponiamo che abbiate dei pulsanti “scarica le nostre applicazioni” sul vostro sito web o alcuni elementi che non volete visualizzare sul...
Creare la home page e le pagine per le app con il page builder del sito
By Lug 23, 2023
PAGINA INIZIALE SPECIALE DELL’APP Supponiamo che si voglia avere una home page speciale per l’applicazione. Tutto ciò che dovete fare è ...
Ask Us
web2application.com
Hello, Can we assist you?
(This is NOT a bot, One of our team will answer you asap)
Skip to content